5.1.06


La settimana scorsa siamo stati in montagna, con la famiglia di Jacques. Cioè in realtà solo con sue sorelle e coniughi, e suo fratello con la moglie. E i bimbi di Marie, ovviamente. Quindi c'era Pierre. La sorpresa è stata che è stato addiritura civile, mi ha pure rivolto la parola ! E' andato tutto molto bene, sono contenta.
Qua metto una foto che mi piace di questa vacanza. Il primo giorno il tempo era stupendo, c'era una luce dorata sulla neve, il tempo era mite, era fantastico. Il secondo giorno un po' meno. Abbiamo tuttavia deciso di partire, pur essendo già tardi, e tornare a casa con le racchette da neve. Sapevamo che saremmo arrivati giù con la notte, e anche di non avere altro che una lampadina, per noi 5. Siamo partiti quindi, e ci abbiamo messo il tempo ! Ma dopo tutta questa fatica, già solo arrivare in fondo a questa discesa infinita era un sollievo. La foto è presa in quel momento. Camminavamo in silenzio, tranquillamente, tutti insieme, le luci delle casette erano calorose, da cartolina, e noi stavamo al buio. Era come essere con gli spiriti del Natale che portavano Scrooge in giro, a vedere la vita degli altri, dal di fuori.

3 janvier 2006

Dure rentrée.. La fatigue des vacances se fait sentir, le reste d’angine que l’on croyait enfin mis à mal aussi, et les élèves n’y mettent pas du leur, AU CONTRAIRE ! On dirait qu’ils ont choisi spécialement aujourd’hui de faire plus de bruit et plus longtemps.. Enfin, aujourd’hui tout le monde s’est embrassé pour «l’occasion» (ou presque), alors que tous les autres jours de l’année, nous nous tenons soigneusement à bonne distance les uns des autres. C’en est presque ridicule, certain de ceux que je côtoient pourraient vraiment être des amis, je les aime bien, et si ce n’était cette habitude de se saluer froidement le matin, je leur ferais naturellement la bise. Pff.. que de manières nous ensevelissent.. Où est la spontanéité ?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails