10.4.06

Orvieto, en passant..

Il viaggio in Italia



Una gita scolastica verso l'Italia, che incomincia per noi alle 2 del mattino, lunedi 3 aprile. Partiamo, coi ragazzi sovraeccitati nel pullman, che non chiudono l'occhio finchè non arriviamo al confine... 5 ore dopo. Vabbè, siamo tutti stanchi morti, ma i ragazzi sono soltanto felici e contenti di partire coi loro amici, per tutta una settimana, senza i genitori. Io, intanto, mi godo i paesaggi familiari della costa ligure, che fotografo attraverso il vetro dell pullman. C'è anche chi mi prende sempre in giro per questa smania di cercare, sempre, a fissare l'immagine di quel che vedo fugacemente, attraverso il finestrino. Non posso farne a meno. Vengono foto sfocate, ma per me, testimoni dell'attimo che sfugge. Qua la costa di Bordighera, sempre un panorama stupendo, a qualsiasi ora del giorno, dove il mare si confonde col cielo. Dopo qualche gru del porto di Genova, quelle di Carrara e più avanti nella giornata di viaggio, Orvieto compare, nel sole già calante. Si va, si va, fino a Fiuggi Terme si va.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails